L’arte del mondo si incontra a Rovigno grazie al progetto Europa Creativa

Senza categoria

Il Festival Sete Sóis Sete Luas, che promuove le arti e le culture del Mediterraneo e del mondo lusofono, con il sostegno del Comune di Rovigno, della Comunità Turistica di Rovigno, Regione Istriana e del progetto Europa Creativa, si presenta anche quest’anno nella città di Rovigno per celebrare la sua XXVII edizione.

Un’edizione ambiziosa, durante la quale saliranno sul palco del Festival ben due produzioni musicali originali Sete Sóis Sete Luas, la 7Luas Maio Band e la Med.Arab Jewish 7Sóis Orkestra. La prima, composta da 6 prestigiosi musicisti dell’isola di Maio, una delle più piccole e periferiche dell’arcipelago di Capo Verde, presenterà il suo festivo e animato concerto con i tipici stili della musica capoverdiana il 16 Luglio a Rovigno dove saranno seguiti dal conosciutissimo gruppo dei Gustafi.

Grazie al sostegno del programma Europa Creativa il Festival coinvolgerà la Società Artistico-Culturale Marco Garbin della Comunità degli Italiani Pino Budicin di Rovigno che sarà diretta in una master class dal maestro Stefano Saletti, direttore musicale della nuova produzione SSSL Med.Arab Jewish 7Sóis Orkestra esempio concreto di dialogo interculturale, che unisce musicisti ebrei, musulmani e cristiani, che rappresentano i tre mondi culturali e religiosi tipici del Mediterraneo e dell’Europa meridionale. Il coro si esibirà insieme all’Orkestra multiculturale diretta da Saletti il 17 luglio. Sul palco di Piazza M. Tito sempre il 17, il pubblico potrà apprezzare anche l’originalissimo repertorio degli strumenti a plettro (mandolino, mandola, mandoloncello) e degli strumenti etnici usati nelle barberie dell’Alto Salento, in Puglia, grazie al gruppo di Mimmo Epifani, un artista internazionale che vanta collaborazioni importanti tra cui Massimo Ranieri, Eugenio Bennato, Ambrogio Sparagna e Avion Travel.

Uno degli obiettivi principali del Festival Sete Sóis Sete Luas è la mobilità degli artisti per presentare artisti conosciuti nel loro paese ma poco noti a livello internazionale: lo chef Sergio Ferrara a Marzo ha portato i piatti tipici istriani in Portogallo, mentre i Gustafi suoneranno a Pombal (Portogallo), il 7 Agosto e ad Alcazar de San Juan (Spagna), l’8 Agosto.

Tutti gli eventi sono ad ingresso libero.

 

Subscribe

* indicates required
/ ( mm / dd )

Please select all the ways you would like to hear from festivalsssl:

You can unsubscribe at any time by clicking the link in the footer of our emails. For information about our privacy practices, please visit our website.

We use Mailchimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to Mailchimp for processing. Learn more about Mailchimp's privacy practices here.