UN VIAGGIO NEL MEDITERRANEO CON I MAGICI ACQUARELLI DI OROZCO

News

Tra acquarelli e note musicali inaugura la mostra dell’artista spagnolo Pedro Orozco Tristan

Una serata multiculturale e multidisciplinare al Centrum Sete Sóis Sete Luas di Pontedera, sabato 18 maggio. La serata, che rientra nella iniziativa della “Notte dei musei 2019”, si aprirà alle 21 con l’inaugurazione della mostra Momentos dell’artista Pedro Orozco. La mostra composta da 20 opere dipinte ad acquerello illustra paesaggi mediterranei, porti, città, medine. Un vero viaggio da costa a costa sui mari del Mediterraneo e dell’ Atlantico.  L’artista che arriva da Ceuta realizzerà nei giorni precedenti l’inaugurazione un laboratorio per gli studenti del Liceo Artistico Russoli di Cascina. Questo non sarà il solo laboratorio che animerà gli spazi del Centrum, perché dal 14 al 18 maggio un gruppo di rifugiati africani sarà impegnato a costruire strumenti di percussione che suoneranno tutti insieme guidati dal musicista brasiliano Roberto Mello. Il progetto musicale di inclusione sociale è realizzato dal Festival Sete Sóis Sete Luas grazie al programma Europa Creativa. Sabato 18 alle ore 22 saranno presentati al pubblico i temi musicali prvati durante il laboratorio. Una bella occasione di scambio culturale.

Sul palco del Centrum saliranno nella stessa serata due corali provenienti rispettivamente da Umago (Croazia) e da Tavernes de la Valldigna (Spagna): Istravaganti e XV Març. A chiudere la ricca programmazione saranno i Riego, gruppo nostrano, già vincitore del Premio Rivelazione Sete Sóis Sete Luas 2016.

Subscribe

* indicates required
/ ( mm / dd )

Please select all the ways you would like to hear from festivalsssl:

You can unsubscribe at any time by clicking the link in the footer of our emails. For information about our privacy practices, please visit our website.

We use Mailchimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to Mailchimp for processing. Learn more about Mailchimp's privacy practices here.