Sapori mediterranei in musica al Centrum Sete Sóis Sete Luas di Pontedera

News

Chef internazionali portano in tavola i sapori del mediterraneo
accompagnati dai concerti dei gruppi storici del Festival

Il Festival Sete Sóis Sete Luas compie 30 anni e per celebrare questo storico traguardo, a partire da sabato 28 maggio al Centrum Sete Sóis Sete Laus di Pontedera, cinque appuntamenti dedicati alla gastronomia e alla musica del Mediterraneo e del mondo lusofono. Durante queste serate si terranno degustazioni uniche con cinque chef internazionali accompagnate dalla musica di cinque gruppi storici che faranno ripercorrere i primi trent’anni del Festival sete Sóis Sete Luas insieme alla voce di Paola Bivona.

La prima serata vedrà protagonista i piatti dello chef spagnolo Victor Basset. Otto portate Valenciane da assaporare accompagnati dalla suggestiva musica di Mario Incudine, uno dei personaggi più rappresentativi della nuova world music italiana e amico di vecchia data del Festival.

Il 3 Giugno sarà la volta della chef Paolina Grcar, giovane cuoca istriana che proporrà piatti tipici della sua zona, perfezionati nel corso della sua lunga gavetta nei ristoranti di Pirano. Ad intrattenere gli ospiti ci saranno Stefano Saletti ed il suo gruppo Banda Ikona,una formazione che ha riunito insieme alcuni dei più prestigiosi musicisti della world music italiana e che propone un viaggio affascinante tra i suoni e le culture del Mediterraneo alla ricerca di un linguaggio musicale e lirico che unisca tanti popoli diversi che si affacciano sullo stesso mare.

Il 10 Giugno, a deliziare i palati sarà presente lo chef francese Gregory Doucet, proprietario del ristorante In-Fine. Il concetto del ristorante In-Fine è emerso da anni di apprendimento e formazione in una varietà di ristoranti nel sud della Francia e in Borgogna, concentrandosi principalmente sulla sostenibilità. Il tutto abbinato alle sonorità dei Gustafi, storica band croata, definita dal critico Sven Semencic, “il prodotto musicale più completo del mondo della produzione fatta in casa”.

La penultima data, il 17 Giugno, vedrà la presenza dello chef portoghese Rui Cerveira, Lo chef si rifà ai ricordi dei sapori dell’infanzia, ricercando prodotti selvatici e il meglio che offre della regione. Gruppo storico, accompagnatore della serata sarà quello composto da Mimmo Epifani e Barbers. Mimmo Epifani è considerato dalla critica uno dei migliori artisti della musica popolare del sud Italia, per le sue improvvisazioni con il mandolino, e per le tecniche originali del mandola alla barbiere, tecnica chiamata così perché insegnata in una rasatura andava dalla sua città, San Vito dei Normanni.

Infine, concludendo in gran bellezza, il Centrum ospiterà la chef capoverdiana Soayla Ribeiro, colei che gestisce il rinomato ristorante Sete Sóis, che si trova all’interno del Centro Culturale del Festival Sete Sóis Sete Luas, il ristorante più famoso dell’isola di Maio. Non potrà mancare la musica ovviamente, il gruppo Acquaragia Drom Gruppo storico della musica popolare italiana con all’attivo numerosi concerti in tutto il mondo, Un gruppo con un pò di sangue zingaro nelle vene, i balli ed i canti dei Carpazi e delle comunità arrivate dall’est europeo, le tammurriate dei Sinti del Vesuvio e le canzoni dei parenti Rom molisani, le tarantelle dei Musicanti Calabresi e del Salento e le serenate dei Camminanti Siciliani, lo swing dei Manouche di Reinhardt e delle famiglie di musicisti dell’arco alpino.

In aggiunta, alle serate del 28 Maggio, 10 Giugno e 17 Giugno, sarà presente come Special Guest, la cantante Paola Bivona, artista residente del Centrum Sete Sois Sete Luas.

Per info e prenotazioni è possibile contattare il Centrum Sete Sóis Sete Luas in Viale Rinaldo Piaggio
al tel. 388 758 3081.
Cena + concerto 10 Euro

Subscribe

* indicates required
/ ( mm / dd )

Please select all the ways you would like to hear from festivalsssl:

You can unsubscribe at any time by clicking the link in the footer of our emails. For information about our privacy practices, please visit our website.

We use Mailchimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to Mailchimp for processing. Learn more about Mailchimp's privacy practices here.