Musiche del mondo mediterraneo e lusofono colorano Marina di Ginosa

News

Il Festival Sete Sois Sete Luas arriva nella città per la sua prima edizione

Il Festival Sete Sóis Sete Luas dal 1993 rappresenta un originale scambio culturale e musicale che nel corso degli anni ha visto l’adesione di molti paesi dell’area mediterranea.

Il 20 e 24 Luglio il festival arriva a Marina di Ginosa per celebrare la sua prima edizione realizzata grazie al sostegno e alla collaborazione con il Comune di Ginosa. Un’occasione unica che permetterà alla città di entrare a far parte della rete culturale 7Sóis 7Luas composta da più di 30 città di 10 paesi del Mediterraneo.

Un’edizione ambiziosa durante la quale saliranno sul palco del Festival Sete Sóis Sete Luas artisti internazionali importanti provenienti dalla rete culturale del festival con l’obiettivo di presentare artisti conosciuti nel loro paese ma poco noti a livello internazionale.

La serata di apertura è prevista per il 20 Luglio con il concerto della band capoverdiana Maio 7 Luas Band, composta da 6 prestigiosi musicisti di Maio, una delle isole più periferiche dell’arcipelago di Capo Verde. Il repertorio del gruppo difende la tradizione musicale di Maio, usando il creolo, che dà alle canzoni un’emozione speciale. I musicisti, Tote Xinoca, voce e cavaquinho, Tó, basso, Mauro, piano e cavaquinho, e Nuno, chitarra, sono stati diretti dai maestri portoghesi José Peixoto e José Barros nell’ambito del progetto di cooperazione internazionale promosso dal Festival SSSL. Special guest il musicista e compositore capoverdiano Tibau Tavares e il batterista portoghese André Sousa Machado.

Il 24 Luglio, il pubblico potrà assistere al concerto della nuova produzione musicale del Festival Sete Sóis Sete Luas, l’Orkestra Popular des 7Luas che vede la partecipazione di 6 prestigiosi musicisti provenienti dalle diverse culture radicate nei paesi della Rete SSSL. I diversi spiriti del Mediterraneo e del mondo lusofono si riuniscono al suo interno: artisti dall’Andalusia (Javier Blanes, chitarra flamenca), dal Brasile (Roberto Mello, percussioni), dal Portogallo (Ricardo Coelho, fiati e cornamusa), dalla Puglia (Barbara Eramo, voce), dalla Sardegna (Vanni Masala, organetto diatonico), dalla Guinea-Bissau (Manecas Costa, voce e basso). Il repertorio dell’Orkestra armonizza canzoni tradizionali, composizioni originali e nuovi arrangiamenti. Un lungo e affascinante viaggio, visitando la musica popolare portoghese, i ritmi arabo-andalusi, del sud Italia, del nord-est del Brasile e dell’Africa Occidentale.

Le due serata , ad ingresso gratuito, inizieranno alle 21h30 nel Parco comunale di Marina di Ginosa.

Gallery:

Subscribe

* indicates required
/ ( mm / dd )

Please select all the ways you would like to hear from festivalsssl:

You can unsubscribe at any time by clicking the link in the footer of our emails. For information about our privacy practices, please visit our website.

We use Mailchimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to Mailchimp for processing. Learn more about Mailchimp's privacy practices here.